BIOGRAFIA

Il mio percorso artistico inizia nell’88, dopo un’esperienza professionale in bottega e sulla spinta di un’attività vivace in diversi laboratori e studi di artisti, designers e architetti.

L’interagire con personalità diverse e diversi materiali ha alimentato la mia necessità di continua sperimentazione, per portare le capacità plastiche del vetro sempre più oltre fino al limite costituito dal materiale associato: chiodi, posate, guaine e quanto di più curioso e stimolante abbia incontrato o incontri diventa gabbia o guardiano del materiale più versatile e allo stesso tempo più vulnerabile qual è il vetro.

La capacità di cogliere le infinite possibilità della materia è ciò che costituisce un richiamo anche per aziende dei settori più diversi con cui lavoro e dalle quali raccolgo sfide e possibilità di superare oggi ciò che ieri credevo un limite.

La mia necessità di sperimentazione è lo stimolo a vivere le consulenze che offro come opportunità e i corsi di insegnamento che conduco come momenti di crescita personale e artistica. I risultati della mia ricerca generano quelle opere che segnano la mia storia e creano i contesti delle mie esposizioni.

AZIENDA

L’azienda nasce nel 1996 come spazio dove un gruppo di collaboratori potesse tradurre capacità tecniche, vocazione artistica, passione e fantasia.

Il luogo è un’ex latteria: un’archeologia industriale recuperata con minimi interventi strutturali per rispettare lo spirito del luogo. Qui abbiamo insediato il nostro vissuto professionale e le nostre esperienze e qui lavoriamo ogni giorno affinché il confronto continuo si traduca nell’evoluzione delle nostre creazioni. Tutti i collaboratori partecipano ad una costante formazione interna.

L’attenzione e il rispetto per la professionalità è lo stesso che prestiamo durante tutto il ciclo produttivo della nostra attività, dalla provenienza e qualità della materia prima alla minimizzazione degli impatti ambientali della produzione e dello scarto.

Le creazioni “Massimo Lunardon” sono prodotte esclusivamente all’interno del nostro Laboratorio in Italia a San Giorgio di Perlena.

COLLABORAZIONI

Lo studio è stato fin dall’inizio ricettacolo di creativi in essere e in divenire: architetti, artisti, disegnatori e studenti hanno trovato qui lo spazio fisico, l’apertura e la disponibilità per sperimentare le loro intuizioni. Ho avuto il piacere e l’opportunità di collaborare e realizzare progetti con:

Jaime Hayon – Marti Guixè – Martino Gamper – Joe Velluto – Ben Vautier – Takahide Sano – Andrea Branzi – Michele De Lucchi – Sam Baron – Aldo Cibic – Ron Arad – Massimo Giacon – Ugo Dossi – Marc Newson – Javier Mariscal – Beppe Facente – Matteo Thun – Denis Santachiara – Cleto Munari – Andrea Anastasio – Renata Boero – Giuliano Tomaino – Aldo Spoldi – Nicola Salvatore – Jakob De Chirico – Aldo Mondino – Milan Knizak – Marco Pellizzola – Ale Guzzetti – Antonio Riello – Pavel Schmidt – Mauro Cuppone – Vittorio Corsini – E.T. De Paris – Ay-O – Geoff Hendricks – Nam June Paik – Ben Patterson – Takako Saito – Mieko Shiomi – Emmett Williams – Philip Corner – Dick Higgins – Bob Wilson – Marco Nereo Rotelli – El Ultimo Grito – Paul Renner – Michael Joo – Joep Van Lieshout – Nigel Coates – Ross Lovegrove – Studio Formafantasma – Fiona Banner – Giulio Iacchetti – Alex Pinna – Antonio Aricò – Vittorio Venezia – Alessandra Baldereschi – Elena Salmistraro